in

Come monetizzare il tuo account Instagram

Posso realmente fare soldi con il mio account Instagram? Quanto posso guadagnare grazie alla mia presenza sui social? Posso vivere di rendita con un profilo? Quanti follower bisogna avere prima di guadagnare in modo paragonabile ad uno stipendio?

Sul web sta letteralmente impazzando la moda del “passive income” cioè di attività legate al digital e il web che consentono di fare soldi standosene letteralmente sbragati a non fare niente. Ma quanto c’è di vero dietro a queste notizie? Proviamo a fare un po’ di chiarezza in questo articolo.

Instagram è una reale fonte di guadagno

Iniziamo col dire che con Instagram è effettivamente possibile arrivare a guadagnare cifre da capogiro. Intendo anche decine di migliaia di euro, se non centinaia di migliaia di euro ogni mese! Va però detto che numeriche del genere puoi ottenere se il tuo profilo è visitatissimo e la tua digital reputation è alle stelle.

Se arrivi ad essere un vero influencer nel tuo ambito (moda, musica, tendenze, ce ne sono a centinaia) i brand del settore busseranno alla tua porta pronti a pagare denaro frusciante per poter far leva sulla tua celebrità nel dialogare con i loro potenziali acquirenti

come guadagnare grazie ai social network

Quali fonti di guadagno per un account Instagram

I brand di contatteranno per proporti di sponsorizzare i loro prodotti sul tuo profilo. La sponsorizzazione può essere di tantissimi livelli diversi, ma qui ti voglio sottolineare le due opzioni più popolari.

La prima è la branded content. In pratica ti chiederanno di creare un contenuto dove inserisci il prodotto/servizio che a loro interessa. Ad esempio una foto dove fai vedere ai tuoi follower che stai utilizzando il tale shampoo per capelli. Magari andando in descrizione ad esaltare alcune caratteristiche del prodotto e taggando il brand.

La seconda è lo sponsored content. In questo caso il contenuto non è prodotto da te, ma ti viene fornito dal brand. In pratica farai parte della loro campagna di comunicazione, prestando il tuo profilo ed i tuoi follower alla loro attività promozionale.

Quanto si può guadagnare su Instagram

I guadagni variano tantissimo, andiamo da sponsorizzazioni da cifre minime (50 euro) fino a somme astronomiche (diverse migliaia di euro). L’oscillazione tra i due estremi si determina di volta in volta in base ad accordi personali, ma bisogna sempre tenere conto di due fattori.

Il primo è sicuramente il numero di follower. Nel linguaggio promozionale questo determina la “reach” ovvero la tua capacità di raggiungere le persone. Se hai 3.000 follower è un conto, se ne hai 3 milioni è tutt’altra cosa.

Il secondo fattore è la tua brand reputation. Puoi essere anche piuttosto in basso con il numero di follower, ma globalmente il tuo account può godere di una reputation alta e viceversa. Questo lo si misura sia dall’engagement della tua pagina (quanto i tuoi follower interagiscono con te) e sia dalla qualità stessa dei tuoi follower.

Ci sono tool specializzati che consentono di realizzare una sorta di “quotazione” della tua presenza Instagram andando a considerare tutti questi fattori ed aiutandoti a formulare offerte di sponsorizzazione che siano competitive. Puoi dare uno sguardo a questa pagina se ti interessa approfondire.

guadagnare su instagram è possibile

Cosa fare subito per monetizzare su Instagram

Il mio consiglio è inserire subito in descrizione un riferimento per le sponsorizzazioni. Inserisci la tua email nella bio e nelle informazioni di profilo. Invita i potenziali inserzionisti a contattarti anche via DM, alcuni lo preferiscono.

Cerca poi di curare il più possibile i tuoi contenuti per crescere in numero di follower. Solitamente le agenzie che ti contatteranno partiranno da una selezione numerica dei profili, per cui vorrai trovarti più in alto possibile per poter aumentare la tua appetibilità e spuntare un prezzo più interessante.

Ultimo consiglio: cerca sempre di posizionarti in modo unico ed originale. Abbiamo affrontato nel dettaglio l’argomento in questo articolo. Non solo ti sarà più facile attrarre follower che rimarranno per molto tempo solo “tuoi”, ma troverai con più facilità brand – nella tua stessa nicchia di posizionamento – che faranno carte false per una sponsorizzazione.

Che ne pensi?

1000 points
Upvote Downvote

Scritto da Andrea Carta

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Primo appuntamento perfetto: una guida completa

Come far crescere i tuoi follower su Instagram