in

Inizia subito l’allenamento per disegnare il tuo corpo

L’allenamento è fondamentale per modellare il nostro corpo in modo da renderlo sano, tonico e di aspetto gradevole. Se gli atleti di professione preferiscono un allenamento funzionale alla performance, che consenta loro di battere i propri “record” personali,  nel mondo dell’influencing, che più ci interessa, l’allenamento ha invece finalità più legate all’estetica ed alla salute.

La salute in primis poiché il nostro personaggio pubblico dovrà sempre sprizzare energia e vitalità da tutti i pori. E’ infatti dimostrato che un aspetto solare, in salute e radioso aiuta infinitamente tanto a suscitare simpatia ed ammirazione.

Obiettivo numero uno quindi è quello di bilanciare in modo intelligente lo stress ed il riposo. Lasciamo ai professionisti dell’agonismo le sedute di allenamento sfibranti per riservarci invece la parte più divertente dell’allenamento: quella che fa più bene al nostro corpo.

L’importanza del cardio per un corpo sano

Andiamo quindi a preferire attività aerobica (o “cardio” come è più di moda dire) perché consente di sollecitare l’apparato cardio-circolatorio in tutta la sua capacità, migliorando in modo considerevole l’ossigenazione del sangue, l’equilibrio ormonale e tutte le funzioni metaboliche, digestione in testa a tutte.

Attenzione però, l’attività cardio deve essere comunque svolta in una misura molto blanda e leggera, limitandosi tanto con l’intensità che con la durata. Per intenderci meglio, una ragazza/ragazzo di venti/trenta anni dovrà mirare ad esercitarsi per circa 30 minuti al giorno, 3 volte alla settimana, con un’attività aerobica tipo camminata veloce o corsa leggera.

Il battito cardiaco va tenuto sotto controllo: la nostra raccomandazione è stare rigorosamente tra 110 e 130 battiti per minuto.  Una frequenza più alta, avrebbe l’effetto ti scatenare nel nostro corpo la secrezioni di ormoni abbinati allo stress, con il risultato di peggiorare, anziché migliorare la situazione. In modo analogo, una frequenza troppo bassa, non andrà a stimolare l’apparato cardiocircolatorio in maniera adeguata, risultando, sostanzialmente, in una perdita di tempo.

Il potenziamento muscolare per scolpire il corpo

Accanto all’attività aerobica, consigliamo sempre di affiancare dei lavori di potenziamento muscolare specifico. Se, da una parte, l’attività aerobica garantisce un innalzamento equilibrato e generale dello stato di salute del corpo, il potenziamento muscolare specifico consente di lavorare in modo preciso e millimetrico su determinate aree del corpo.

È proprio questa specificità che ci consentirà di migliorare l’aspetto del nostro corpo. L’idea di fondo è andare a lavorare di più sui distretti che sono per noi più importanti, Quelli che vogliamo mettere maggiormente in evidenza o che reputiamo essere eccessivamente carenti. 

Il principio fondamentale  del potenziamento muscolare si basa sui concetti di carico e ripetizione. Il carico può essere rappresentato direttamente dal nostro corpo, o essere un oggetto esterno, come ad esempio un paio di manubri o un elastico da ginnastica. La ripetizione è invece l’esecuzione dell’esercizio per un numero prefissato di volte, come ad esempio 10 ripetizioni da eseguire per 3 volte.

Far crescere i nostri muscoli per modificare il nostro corpo

Attraverso la giusta alternanza di carico e ripetizioni dobbiamo portare i distretti muscolari il più vicino possibile al loro punto di rottura. Ci possiamo accorgere dell’avvicinarsi di questo fatidico momento avvertendo una sensazione di bruciore muscolare o quando abbiamo l’impressione di non riuscire più ad effettuare neppure una ripetizione. In modo analogo all’allenamento aerobico, il muscolo così opportunamente stressato, tenderà a super-compensare lo sforzo che gli abbiamo richiesto, andando, nella fase di riposo, a ricostruirsi in modo più tonico e voluminoso.

Ecco che, grazie al potenziamento muscolare, possiamo andare ad influenzare due fattori fondamentali per l’armonia estetica del nostro corpo. Il primo fattore è rappresentato proprio dai volumi: facendo crescere in modo strategico e pianificato alcuni distretti muscolari, possiamo letteralmente modificare il profilo della nostra silhouette.

Miglioramento dei Glutei e miglioramento Posturale

Un esempio piuttosto chiaro è rappresentato dai glutei. Con esercizi a carico crescente e opportunamente distribuiti nel tempo, è possibile accrescere il rassodare questi muscoli, modificando letteralmente il modo in cui è disegnata la parte posteriore del nostro bacino.

Altro aspetto che è possibile modificare è quello posturale. I muscoli, anche quando siamo rilassati, sono in realtà sempre intenzione, e contribuiscono a dare sostegno a tutto lo scheletro. Un esempio classico è quello delle spalle incurvate in avanti, in contrapposizione con quelle bene aperte all’indietro, che spingono il petto in fuori. Per guadagnare questa postura così piena di energia e positiva, abbandonando quella invece troppo richiusa, non dobbiamo far altro che sviluppare e tonificare i muscoli dorsali, intercostali e Intra scapolari.

Riassumendo, è possibile ottenere risultati fantastici sposando insieme i principi dell’allenamento e del body building. Dobbiamo utilizzare un attività fisica blanda, da ripetersi due o tre volte alla settimana per circa 30 minuti per portare il nostro corpo in uno stato di giusto allenamento e deficienza. Ottenuto questo, possiamo avvalerci del potenziamento muscolare per scolpire in modo mirato la nostra figura, esaltando i nostri punti di forza e appianando i nostri punti di debolezza.

Che ne pensi?

1000 points
Upvote Downvote

Scritto da Andrea Carta

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

La bellezza secondo Instagram – Facciamo tutti come Katy Perry

Morgana Mazzola – L’intervista esclusiva