in

LoveLove CuteCute

Amelia Fiore, il successo strepitoso del suo Instagram

Chi l’ha detto che gli influencer Italiani non fanno numeri? Eccovi qua lo splendido esempio di Amelia Fiore, mamma di 2 figli e creatrice di un profilo Instagram di incredibile successo (più di 700 mila follower!). Abbiamo avuto il privilegio di entrare in contatto con Amelia e pubblichiamo qui sotto il testo integrale dell’intervista che ci ha gentilmente concesso.

Galize.it: Ciao, raccontaci di te in poche parole

Amelia: Sono una donna con una voglia matta di vivere, nonostante tutto. Vi racconterei cose felici, ma la donna grintosa che sono oggi è fatta di tante sofferenze passate…”Nonostante tutto” lo dico perché non ho vissuto una vita facilissima, ho sempre dovuto difendermi da sola, da quando è morta la mia mamma non ho mai avuto nessuno che mi difendesse e che si prendesse cura di me.
Ho subito violenze da adolescente da uno molto più grande di me, poi la decisione di andar via da casa e ho vissuto un po’ in collegio, ma la storia è lunga e mi fermo qui.

Amelia Fiore fisico Instagram

Galize.it: Quali sono i tuoi sogni nel cassetto?

Amelia: In quel cassetto ho avuto tanti sogni, alcuni realizzati e altri no… ma ad oggi posso dire che il mio sogno più grande è la serenità che rincorro da quando ero piccola e che pian piano sto riuscendo a conquistare.

Galize.it: Raccontaci tre cose che ti entusiasmano.

Amelia: La libertà, il mare, la mia famiglia. Sono una persona che essenzialmente si deve sentire libera e se non mi sentissi libera vivrei in un incubo, il mare per me è vita, non c’è giorno che non passo da lui a guardarlo almeno 1 minuto, mi rigenera.
Mio marito e i miei 2 figli mi entusiasmano come nulla riuscirebbe ad entusiasmarmi.

Galize.it: Quali sono i tuoi modelli di riferimento?

Amelia: Non ho modelli di riferimento, sono sempre me stessa ed è difficile che qualcuno mi influenzi, c’è gente che mi piace ma non mi ispiro mai a nessuno.
Tuttavia avrei invece modelli da cui distanziarmi fortemente.

Galize.it: che progetti hai per il tuo account Instagram?

Amelia: Non avrei mai immaginato di arrivare a più di 700 mila followers, ho cominciato ad usare questo social nel 2017 e ho continuato a fare ciò che già facevo su Facebook e cioè pubblicare selfie, poi il boom e devo dire che ne sono rimasta sorpresa, non pensavo di poter essere così interessante agli occhi degli altri
Detto ciò, dal mio account Instagram mi aspetto che continui così e che mi dia sempre più soddisfazioni lavorative.

Galize.it: Che consigli puoi dare a chi vuole seguire tuo percorso?

Amelia: Un consiglio che vorrei dare sia a uomini che donne è di essere sempre se stessi senza essere i cloni di nessuno, di non acquistare mai i followers, farebbero morire il proprio profilo senza avere mai alcun beneficio, se vogliono crescere si devono impegnare a creare contenuti interessanti e devono interagire con altri utenti.
Non bisogna mai pensare di essere unici e soli, su Instagram ce n’è di ogni e soprattutto mai pensare che gli altri debbano interagire con noi e non viceversa, facendo così non si arriva da nessuna parte.
Dietro ad ogni account c’è una persona e non sono solo numeri.

Galize.it: Cosa deve avere un uomo di speciale per conquistarti?

Amelia: Mio marito è riuscito a conquistarmi grazie ai suoi modi, ai suoi sani principi e alla grande fiducia che ha in me.
È accanto a me sempre, in qualsiasi decisione.
È mio marito, il mio amico, il mio complice.
Più di questo non avrei potuto chiedere dalla vita.

Buonanotteeee❤

Che ne pensi?

1009 points
Upvote Downvote

Comments

Leave a Reply
  1. Quando un amore finisce, uno dei due soffre.. Se nn soffre nessuno, nn è mai iniziato.. Se soffrono entrambi, nn è mai finito..

  2. Waaaauuuuu troppo bella bellissima veramente bellissima 😍😍😍😍😍❤️❤️❤️❤️❤️❤️

  3. Semplicemente fantastica come sempre ❤️❤️❤️❤️❤️🔥🔥🔥🔥🔥🔥😍😍😍😍😍

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Yuri Pennisi, determinato e vincente

Noemi Frerè, bellezza da perderci la testa