in

Caterina Milicchio – Attrice, Donna e Mamma

Non credevamo ai nostri occhi quando abbiamo letto che Caterina Milicchio era disponibile per un’intervista! Seguivamo da tempo la bellissima attrice calabrese perché la riteniamo un’icona perfetta di armonia tra bellezza, sensualità, talento e personalità.

Chi non la conosce già per i suoi lavori come attrice, può dare uno sguardo sul suo profilo Instagram per capire di che pasta è fatta. Caterina è una star dello spettacolo a tutto tondo: volto espressivo, presenza scenica e la capacità di interpretare emozioni, ruoli e personaggi più vasti e disparati.

Godetevi l’intervista esclusiva di Caterina qui sotto, e fateci sapere nei commenti se abbiamo visto giusto!

Galize.it: Ciao, raccontaci di te in poche parole

Caterina Milicchio: Ciao, sono Caterina, attrice di origine calabrese e mamma di due bambine meravigliose. Qualcuno proprio ieri mi ha detto una frase che mi piacerebbe riportarvi: “Caterina tu non hai deciso di fare l’attrice,tu sei attrice. Per te è semplice perché hai tutto dentro. Sei donna, sei mamma, sei femmina, figlia, amante, amica. Svolgi così tanti ruoli che sei in grado di interpretare ed essere qualsiasi persona, qualunque cosa.”
Credo che questa persona abbia ragione. Mi viene naturale calarmi nei panni di personaggi più svariati, nelle loro vesti e situazioni. Lo faccio sin da piccola, far finta di essere qualcun altro, aver voglia di vivere mille vite.

Galize.it: Quali personaggi ami interpretare di più?

Caterina Milicchio: I personaggi che preferisco di più sono quelli che non hanno a che fare con il mio aspetto fisico e sono incentrati su quello che c’è dentro, su quello che c’è da tirar fuori dal profondo. Più il lavoro si fa duro, più mi entusiasma. Portare alla luce gli aspetti più profondi e reconditi di una persona mi da adrenalina.

Galize.it: Quali sono i tuoi sogni nel cassetto?

Caterina Milicchio: Di sogni nel cassetto ne ho tirati fuori tanti, tanti li ho realizzati e tanti stanno ancora lì per scelta perché altrimenti poi finiscono e una vita senza sogni non è vita!

Galize.it: Che progetti hai per il futuro?

Caterina Milicchio: In questo periodo sto girando due film contemporaneamente a Roma e a settembre inizierò la tournée teatrale di Liola’ che mi porterà finalmente al teatro Manzoni di Milano, una tappa che aspettavo da tanto.

Galize.it: Che consigli puoi dare a chi vuole seguire il tuo percorso?

Caterina Milicchio: L’unico consiglio che posso dare a chi cerca di fare questo lavoro è di lasciar perdere: se non darà retta a questo consiglio forse allora avrà una possibilità di riuscire 😄. A parte questo,ovviamente è importantissimo studiare anche se il talento è un’altra cosa.

Galize.it: Cosa deve avere un uomo di speciale per conquistarti?

Caterina Milicchio: Un uomo per conquistarmi deve avere grandi valori e grandi sentimenti, deve essere capace d’amare di più, più del normale, più di quello che ci è dato di vedere, più di quello che ci è dato conoscere. Sono un’eterna fan degli uomini d’altri tempi ,della classe, dell’eleganza. Sono una che non rinuncia a farsi aprire lo sportello. Un uomo deve sempre aleggiare in un mondo ideale per toccare le mie corde, deve far parte di qualcosa di superiore, di grande, immenso. Deve farmi sognare

Vi abbraccio, con affetto, la vostra Caterina 😘

Ps. dimenticavo di dire che la partecipazione all’ultimo film di Edoardo Leo “non sono quello che sono” di cui abbiamo terminato le riprese a metà aprile è stata un’esperienza cinematografica meravigliosa che porterò sempre nel cuore.

Che ne pensi?

1000 points
Upvote Downvote

Scritto da galizeit

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Karolina Surpi, la promessa Italo Brasiliana